Il riavvio dell’anno scolastico tra mascherine, distanziamento sociale e per compagno di banco la paura

Intervista esclusiva alla Dottoressa Roccaro Maricia. In questo scenario da film post fantascientifico, la figura dei medici e la chiave di svolta per affrontare questa nuova triste realtà. La soluzione è nelle loro mani, ci si affida alle loro competenze assunte sul campo. Ed ecco nascere dall’emergenza, una squadra di medici.

I vestiti nuovi pronti sul lettino, lo zainetto giacente accanto, riempito di libri mai aperti, profumati di carta nuova, tante nuove matite colorate ed un mondo di sogni e di aspettative, questa era la fotografia di chi si accingeva ad affrontare il primo giorno di scuola. La paura, la più grande, era quella di riuscire a socializzare con i nuovi compagni, di studiare al meglio e di piacere ai professori riuscendo a portare a casa buoni voti.

Tempi andati, morti, sepolti.

leggi l’originale >>

fonte GLOBUS MAGAZINE